Sud Sardegna Bed and Breakfast

Mare e Spiagge

La Costa Verde è rimasta uno degli angoli più incontaminati di tutte le coste sarde. La posizione del B&B Sardegna Sud Shangrilà, centrale rispetto al litorale che parte da Oristano e finisce all’isola di Sant’Antioco, permette a tutti gli ospiti di raggiungere in pochi minuti alcune tra le più belle e famose spiagge dell’Isola e con qualche chilometro in più, di scoprire paesaggi incantevoli e panorama mozzafiato. In questa vastissima varietà di possibilità diverse, ci permettiamo di suggerire alcuni posti che riteniamo valga la pena visitare, ma siamo consapevoli che sarete voi, giorno dopo giorno a completare la lista: l’esperienza di tanti anni infatti ci ha dimostrato che a ogni ospite rimane impresso uno scorcio o un angolo particolare che si porterà nel cuore per il resto della vita. A pochi chilometri infatti si trovano alcune tra le più famose spiagge sarde come Scivu, parco naturale dell’Unesco, Capo Pecora, un promontorio naturale che si allunga nel mare per diverse centinaia di metri, Piscinas, con le dune di sabbia più alte d’Europa e Cala Domestica, un vero e proprio paradiso terrestre, già location di numerosi spot pubblicitari, video musicali e filmati promozionali dell’isola. In ordine di distanza dal Centro:

Spiaggia di Piscinas

Dune di Piscinas

Dune di Piscinas

Immaginate un deserto formato da dune alte fino a 60 metri modellate dal vento, punteggiate qua e là dal ginepro, il lentisco, la ginestra e l’euforbia, che diradano dolcemente verso il mare.

Immaginate una natura incontaminata dove è ancora possibile vedere il cervo sardo spingersi fino alla riva e le tartarughe marine deporre le uova a inizio estate.

Immaginate infine una spiaggia lunghissima, con un mare a volte calmo a volte impetuoso, ma sempre affascinante, chiaro e trasparente che invita a tuffarsi e rilassarsi nel suo fresco abbraccio.

Ecco Piscinas: un posto incantevole che rimane impresso in modo indelebile negli occhi e nel cuore di tutti i suoi visitatori

Servizi

  • La spiaggia è molto attrezzata, con parcheggio, bar e noleggio sdraio e ombrelloni.
  • Famosa l’ampia zona riservata a tutti gli amanti del naturismo

Consigliata a chi

  • Famiglie, gruppi di amici, coppie, amanti del surf, quando il mare è mosso.

Come raggiungerla

  • Piscinas dista da Shangrilà circa una mezz’ora di macchina sulla statale 126 in direzione nord, ma vi consigliamo di considerare la strada per raggiungerla come parte integrante dell’escursione. Si passa infatti per le famose miniere arburesi e benchè ci sia un tratto non asfaltato, il paesaggio è così affascinante che merita una velocità ridotta.

Spiaggia di Scivu

Spiaggia di Scivu

Spiaggia di Scivu

La spiaggia di Scivu è molto conosciuta per essere uno dei litorali più belli di tutta la Costa Verde.

Viene considerate una meta imperdibile per chi ha la fortuna di soggiornare in questa zona per via della natura ancora incontaminata e dalla presenza di una ricca fauna locale come il cervo sardo, grazie al quale tutto il comprensorio dunistico attorno alla spiaggia è diventato bene protetto dall’Unesco.

E’ lunga circa 3 km e alle sue spalle si ergono alte pareti di arenaria ricoperte da una fitta macchia mediterranea che sprigiona il suo profumo fino al mare.

Il mare è splendido, pulitissimo e con affascinanti riflessi turchesi, gradevole in tutto il periodo estivo e godibile nel suo massimo splendore proprio nelle ore a ridosso del tramonto dove i raggi del sole nel loro impatto con l’acqua, le scogliere e le dune di sabbia a grani fini e medi, creano effetti cromatici di rara bellezza.

Servizi

  • E’ disponibile un ampio pacheggio a ridosso della spiaggia, raggiungibile con una breve camminata, un chiosco, e un servizio di noleggio sdraio, ombrelloni e pattini.

Consigliata a chi

  • Coppie, famiglie, gruppi di amici

Come raggiungerla

  • Da Shangrilà la spiaggia dista circa 25 minuti di macchina, uscendo dal paese di Fluminimaggiore sulla statale 126 in direzione nord verso Arbus.
  • Dopo 10 minuti si troverà la svolta sinistra con le indicazioni per Scivu.

Cala Domestica

Cala Domestica

Cala Domestica

Cala Domestica è più unica che rara: non per niente viene considerata tra le 5 spiagge più belle di tutta l’Isola e tra le più affascinanti di tutto il Mediterraneo.
Si trova a 5km a sud di Buggerru, in un’ex zona mineraria dove sono ancora visibili le rovine dei magazzini e i depositi dei minerali che aspettavano di essere imbarcati tramite una piccola ferrovia.

Come il suo nome lascia intendere, è una cala di sabbia circondata da alte dune e falesie calcaree, posta alla fine di una lunga insenatura nella costa, con sabbia sottile, ghiaia e scogli sparsi a destra e sinistra della spiaggia.

E’ dominata da un’antica torre spagnola del 18° secolo, raggiungibile tramite un sentiero, che permette una vista che spazia da Capo Pecora fino all’isola di Carloforte: è una infatti delle tante vedette di avvistamento che caratterizzano la costa sarda.

Sul lato opposto invece un piccolo arco naturale porta a quella che viene comunemente chiamata La Caletta, un angolo di spiaggia molto intimo e discreto, dalla quale si diramano numerosi sentieri percorribili dagli amanti del trekking.

Il mare è semplicemente stupendo: acqua chiara e trasparente, fa sembrare i nuotatori e le imbarcazioni in approdo realmente sospesi in aria.

Servizi

  • Il parcheggio è a circa 100 metri dalla spiaggia (una breve camminata su una passerella di legno appena costruita che non vi farà rimpiangere la piccola fatica) ed è presente un chiosco attrezzato con noleggio sdraio, ombrelloni, canoe e pattini.

Consigliata a chi

  • Coppie, famiglie, gruppi di amici.

Come raggiungerla

  • Partendo da Shangrilà, si prende la litoranea in direzione sud e dopo aver raggiunto Buggerru, circa 10 minuti, si prosegue ancora per 5 km e si trova la svolta a destra per la spiaggia.

San Nicolò / Portixeddu

Spiaggia San Nicolò Portixeddu

Spiaggia San Nicolò Portixeddu

Lunga più di 2 km è sicuramente la spiaggia più facilmente raggiungibile da Shangrilà.

Offre uno scenario di straordinaria bellezza per la trasparenza dell’acqua, la sabbia finissima e chiara e la fitta pineta che arriva fino a ridosso della spiaggia permettendo di trovare un accogliente frescura anche nelle giornate più calde.

Il vento di Maestrale è spesso protagonista su questa parte di costa facendola diventare un punto di ritrovo rinomato per tutti gli amanti del surf ed offrendo diverse aree attrezzate che permettono di riposarsi sui lettini lasciandosi accarezzare dal sole, concedersi un giro in canoa, sui pattini o giocando in dei numerosi campi di beach volley presenti.

Su lato nord della spiaggia si affaccia il piccolo borgo di portixeddu che prende il nome dall’approdo presente in tempi più lontani.
Portixeddu è davvero magica e consente di prendersi una pausa dall’abbronzatura facendo una passeggiata attraverso il borgo e proseguire lungo la scogliera avvolti dalla profumata macchia mediterranea

Servizi

  • Spiaggia attrezzatissima con un parcheggio, a pagamento e non, disponibile per tutta la sua lunghezza.
  • La vicinanza con Portixeddu permette anche di fermarsi a mangiare a uno dei due ristoranti e pizzeria presenti.

Consigliata a chi

  • Coppie, gruppi di amici famiglie e appassionati surfisti quando il mare lo permette.

Come raggiungerla

  • Da Shangrilà in direzione sud verso Buggerru è la prima spiaggia che si incontra, dopo pochi minuti di auto.

Capo Pecora

Capo Pecora

Capo Pecora

Inoltrandosi nel mare per centinaia di metri Capo Pecora è una località caratterizzata da sassi, scogliere a picco sul mare, da rocce granitiche, dalla vegetazione rada e dal vento; un luogo lontano da tutto e da tutti, incontaminato, indimenticabile e suggestivo per chi ama il mare e la natura.

Alla sua destra è possibile fare tuffi e fare snorkeling nell’acqua pulitissima rimanendo comunque a poca distanza dalla strada.

Per chi invece ha voglia di fare qualche passo in più, alla sua sinistra si alternano calette, scogli, piccoli faraglioni che sembrano disegnati dal mare e modellati dal vento.

Particolare sia nella conformazione che nel panorama visibile dalla strada che si percorre per raggiungerlo, benchè non disponga di una vera e propria spiaggia, rimane una delle ambientazioni più affascinanti e imperdibili

Servizi

  • Nessun servizio presente

Consigliata a chi

  • A chiunque abbia voglia di passare una giornata isolato dal mondo

Come raggiungerla

  • Da Shangrilà direzione sud verso Buggerru si svolta prima di Portixeddu sulla sinistra e si prosegue per la punta della penisola per ancora qualche centinaio di metri.

Masua

Masua

Masua

Masua è una spiaggetta di sabbia riservata e molto intima che si trova proprio davanti all’isola di Pan di Zucchero, faraglione calcareo alto 133 metri e caratterizzato da due enormi archi che si aprono alla sua base.

La combinazione tra la spiaggia di masua e il Pan di Zucchero, che assomiglia ad una grossa zolletta zuccherosa in mezzo al mare, crea una scenografia sorprendente in un contesto davvero magico.

Il tramonto, con il sole che muore proprio nel mare di fronte alla spiaggia, è un momento talmente emozionante da rimanere impresso nell’anima di ogni visitatore.

Servizi

  • Il parcheggio è disponibile a ridosso della spiaggia, ma non c’è nessun altro servizio attrezzato

Consigliato a chi

  • Ha voglia di riposarsi al mare in circondato da un alone da un’atmosfera da fiaba

Come raggiugnerla

  • Dista poco più di mezz’ora da Fluminimaggiore in direzione Sud. Passato Buggerru si percorre la strada statale ancora per 15 minuti e si arriva alla spiaggia di Masua e al pan di Zucchero